Il padre - Vincenzo Saleme

IL PADRE

Vincenzo Salemme

Chi non conosce Salemme. Inizia la carriera con la compagnia teatrale di Eduardo De Filippo. Dopo molti anni di esperienza come attore teatrale, inizia a scrivere e mettere in scena i suoi spettacoli. Dopo essere stato scelto come attore da tanti registi affermati (fra cui Moretti, Martone, Enzo D'Alò, Tornatore), nel '96 debutta come regista cinematografico. Come regista, sceneggiatore e attore ha firmato campioni di risate: "L'amico del cuore" (1998) "Amore a prima vista" (1999) "A ruota libera" (2000) "Volesse il cielo!" (2002) "Ho visto le stelle!" (2003) "Cose da pazzi" (2005) "SMS - Sotto mentite spoglie" (2007) "No problem" (2008), "Baciato dalla fortuna" (2012). Il suo ultimo spettacolo teatrale "L'astice al veleno" è stato un grande successo in tutt'Italia.

Nel film interpreta il dott. Sannino, un chirurgo estetico particolarmente donnaiolo che cerca di insegnare al figlio Marco le regole infallibili per sedurre qualsiasi donna. "Perché - dichiara - l'amore non è quello che si legge sui libri di poesie: il colpo di fulmine, i violini. No. L'amore è una scienza con le sue regole che si imparano solo con l'esperienza!" Ma qualcuno te le può insegnare…

Il Romantico - Guglielmo Scilla

IL Romantico

Guglielmo Scilla

Esploso in rete con le sue esilaranti sitcomedy autoprodotte realizzate con lo pseudonimo WILLWOOSH, i suoi video su youtube hanno raggiunto in breve milioni di click, facendolo emergere come un nuovo fenomeno mediatico. E' stato protagonista della serie web "Freaks" che ha raccolto decine di migliaia di fan e che è stata premiata come migliore serie da "Tv Sorrisi e canzoni". Con il suo talento comico e la sua simpatia, il giovane Scilla sta esplorando tutti i suoi talenti: conduce la sera il nuovo programma di Radio Deejay "A tu per Gu"; ha appena scritto il libro tratto dal film "10 regole per fare innamorare", e ovviamente non rinuncia a postare i video che lo hanno reso famoso.

Nel film è Marco. Goffo, imbranato ma inguaribilmente romantico. Pur accettando di seguire la teoria del padre non riuscirà a rinunciare alla parte più sensibile di sé.

La Bella Impossibile - Enrica Pintore

La Bella Impossibile

Enrica Pintore

Nel 2003 Enrica esordisce nel mondo dello spettacolo partecipando niente di meno che… a Miss Italia, classificandosi tra le finaliste. Prosegue la sua carriera alternandosi tra la tv, alcune fiction televisive (Don Matteo 7 e i Cesaroni) e il mondo della pubblicità. Ma il suo sogno è sempre stato recitare nel cinema.

In "10 Regole per fare innamorare" è la Stefania che fa perdere la testa al giovane Scilla alias Marco. Perché, come dice lui, "come si fa a spiegare quello che si prova quando si rimane incantati di fronte ad uno sguardo, ad un sorriso del genere".

Il Bello senz'anima - Giulio Berruti

Il Bello senz'anima

Giulio Berruti

Dopo tanti ruoli cinematografici Giulio arriva alla fama con fiction televisive di grande successo come "La figlia di Elisa – Ritorno a Rivombrosa" "Il falco e la Colomba", "Angeli e demoni". E' lui il sex symbol che ha fatto battere il cuore a tante fan. Ma a Giulio piace anche ridere e in "10 regole" si è provato per la prima volta in uno ruolo esilarante.

E' Ettore, un traditore incallito, il bello senz'anima che contende a Marco la ragazza di cui è innamorato. La sua prima "regola"? Provarci sempre. Perché è una questione di statistica. Prima o poi una te la dà" Tutta dedicata a lui una delle canzoni del film: "Ettore! quanto sei bello Ettore! quanto forte Ettore! Ma sei un bastardo Ettore!"